Creazioni ispirate alla natura

15 Dicembre 2020

Tour virtuali e dove trovarli. Tuscany Edition

Quest’anno mi immaginavo di condurvi alla scoperta dei presepi  viventi della Toscana, magari perdendoci nelle viuzze di qualche  borgo sperduto e riscaldandoci al fuoco di un camino in una  trattoria tipica. E invece, nulla. (Immaginatevi una bella emoticon  con tanto di goccia sulla testa, stile cartone animato giapponese) 

Certo, mi pesa molto non poter sfruttare queste vacanze anche per  concedermi un giro in qualche amena località della mia amata  Regione, ma come ho dichiarato in apertura, perdermi d’animo  non è nei miei piani, mentre continuare a regalare  bellezza sì, per cui ho deciso di non darmi per vinta e di condurvi  alla scoperta di alcune belle iniziative che riguardano la mia  terra natale e di cui potrete godere comodamente sedute dal  divano di casa. 

Allacciate le cinture… si parte!

Che ne dite di una città d’arte? 

La prima idea che vi propongo è quella di un tour  virtuale nei musei della Toscana. Dalla fine del primo  lockdown, infatti, sono tante le istituzioni che si sono dotate degli  strumenti per rendere possibile questo tipo di esperienza e fra siti,  app e mostre virtuali, avrete l’imbarazzo della scelta. 

Sul sito delle Gallerie degli Uffizi a Firenze, per esempio,  attraverso la sezione Ipervisioni, è possibile scoprire i capolavori  delle collezioni e la loro storia, navigando fra le immagini ad alta  definizione delle mostre virtuali proposte dallo staff del museo. 

Non solo: proprio in occasione del Natale, ha preso il via “Uffizi  sotto l’albero”, un’attività dedicata soprattutto ai più piccoli che  vede le sale del museo animarsi di narratori esperti del  Dipartimento per l’Educazione pronti a illustrare ai bambini  collegati in video e ai loro parenti la Natività, attraverso alcuni  capolavori presenti nelle collezione. 

Non è da meno Palazzo Blu a Pisa che ha realizzato un Virtual Tour 3D che consente ai visitatori virtuali di ammirare le opere e le  sale delle collezioni ospitate nei 4 piani del palazzo, attraverso  smartphone, tablet, PC o addiruttura visore VR per  un’esperienza totalmente immersiva. Praticamente come essere in  un videogioco, altro che Playstation! 

Sempre a Pisa, molto interessante è la possibilità offerta dai Musei  dell'Università della città di accedere gratuitamente alla  splendida collezione dell'Erbario degli Horti Botanici Pisani. Io che ho una fascinazione particolare per tutto ciò che è  natura non mi lascerò sfuggire la visita virtuale all’erbario che comprende oltre 350.000 campioni, 7.500 dei quali sono stati  digitalizzati. Sono certa che troverò di che ispirarmi per le mie  prossime creazioni! 

Ma sono davvero tante le iniziative messe in piedi dai musei della  Regione. Sul sito ufficiale, a questo link, ne potrete trovare  tantissime e non vi resta che scegliere quella che vi interessa di più.

O preferite un giro al mercatino di Natale? 

Se, invece dei musei, sognavate di fare acquisti in un classico  mercato di Natale, ho una notizia bomba per voi: il  suggestivo Mercato nel Campo a Siena ha appena trovato uno  spazio in una piazza virtuale e dal 5 di dicembre offre a un  pubblico quanto mai vasto la possibilità di scoprire un evento tanto  originale quanto unico che anima la cittadina da ormai dieci anni.  

Vi basterà collegarvi al sito www.mercatonelcampo.it per fare  un vero e proprio tuffo nel passato e scoprire uno dei più bei  mercati dal sapore medievale dove vi sarà possibile acquistare  gioielli, addobbi natalizi, tessuti, artigianato, profumi, cosmetici  naturali e tanto altro. Oltre 130 espositori avranno la loro merce pregiata esposta sul sito dove non mancheranno un tour  virtuale e notizie e cenni storici relativi al mercato.

Grazie alla mappa interattiva, potrete cliccare su ogni bancarella e  conoscere nome, tipo di produzione e contatti di quel preciso  espositore, come se foste a girovagare fra i banchi. Oltre alle  eccellenze dell’artigianato made in Italy, non  mancheranno le prelibatezze dell’enogastronomia  toscana: salumi, formaggi, tartufi, vini, miele, liquori e dolci.  Personalmente, credo che sarà la sezione in cui spenderò più tempo!  E poi – perché no? – potrei dare un’occhiata anche per regali di  Natale last minute

Insomma, lo so che un tour virtuale non sostituirà mai la bellezza  del vedere e toccare con mano, ma può essere un punto di partenza,  anzi uno spunto per continuare a sognare e non perdere la voglia di progettare viaggi futuri

Rimaniamo curiosi sempre! 

Al prossimo giro, spero dal vivo!

https://justtuscany.com/tour-virtuali-e-dove-trovarli-tuscany-edition/Tour virtuali e dove trovarli. Tuscany Edition
  • Condividi:

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

One comment on “Tour virtuali e dove trovarli. Tuscany Edition”

Benvenuti

Ciao, sono Federica e sono la mente e il cuore di Just Tuscany. Il mio mondo è ecosostenibile e profumato, è fatto di sapone all'olio extra vergine di oliva biologico toscano e cera vegetale, decorati  con botaniche essiccate, nastri di stoffa, sete, essenze e profumi evocativi.  

Categorie

ricerca

© 2021 Just Tuscany di Federica Ferrucci · Via S. Michele degli Scalzi 36, Pisa · P.IVA 02334440506 · Privacy Policy
Brand & web design Miel Café Design · Brand Photography Immagie Fotografia
crossmenu