Creazioni ispirate alla natura

11 Novembre 2020

Facciamo due chiacchiere con Josephine Parozzi di The Creative Design-Lab

Novembre 2020

Eccoci a un nuovo appuntamento con le interviste ai professionisti dell’industria wedding ed eventi che si sono resi disponibili a parlare del proprio settore di competenza e regalarci le loro dritte per l’organizzazione delle nostre cerimonie.

Dopo la chiacchierata dello scorso mese con la bravissima floral designer Elena Mainoldi (se non l’avete letta, potete recuperarla qui), oggi è la volta di Josephine Parozzi e del suo The Creative Design Lab, una super creativa di stanza a Milano con cui ho in cantiere dei bellissimi progetti. Prima di parlarvene, però, conosciamola meglio. 

Via con le domande!

Ciao Josephine, benvenuta. Puoi dirci in due parole chi sei e di cosa ti occupi? 

Ciao, sono una designer grafica e mi occupo principalmente di grafica per eventi e di brand identity per piccoli e medi business.

Che cosa può fare una designer grafica per un matrimonio o una cerimonia (battesimo, baby shower, ecc.)? Di che cosa ti puoi occupare esattamente?

Un designer grafico ha il dono di poter trasformare in idea e poi in realtà ciò che è già dentro ognuno di noi, attraverso segni grafici, colori, font, simboli, disegni.

Io in particolare per un evento mi occupo di raccogliere le idee dei clienti, di analizzarle secondo lo stile scelto, le preferenze e il budget, e di creare insieme a loro prodotti di stationery unici che li rappresentino davvero, in cui si possano rispecchiare e che possano donare con piacere e orgoglio ai loro ospiti.

In base alla tipologia di evento si possono studiare diversi prodotti, dai più classici ai più originali, tutti rigorosamente coordinati tra loro e in linea con lo stile dell'evento e dei miei clienti. Si parte dal classico invito fino ad arrivare al cadeau finale, passando per la personalizzazione dei menù, i segna-tavolo, i segnaposto e via dicendo (l'elenco potrebbe essere infinito). Non metto mai limiti alla fantasia!

Pensi che le partecipazioni di nozze siano qualcosa di ancora attuale? E quali sono le tendenze del mondo wedding, da questo punto di vista?

Sì. Credo che le partecipazioni, come tutto il coordinato grafico, siano quel tocco di classe, quel dettaglio che rende tutto più speciale e curato.

Anche il prodotto più classico può essere rivisitato e personalizzato secondo la personalità degli sposi e credo che il bello sia proprio questo: ad ogni matrimonio si respirerà nell'aria la loro personalità e ci si sentirà parte del loro (e solo loro) giorno di festa.

La carta di qualità, ricercata e coerente con il progetto, credo sia il vero plus. È un prodotto che amo e con cui ho scelto di lavorare perché è in grado di regalare sensazioni tattili che riescono ancora a far emozionare, anche in un'era digitale come questa.

Secondo te, cosa può fare la differenza nello styling di un evento? E quale potrà essere la carta vincente delle cerimonie del 2021?

La differenza nello styling dell'evento la fa sicuramente il coordinamento tra i vari fornitori, che devono essere tutti guidati dallo stesso briefing, avere ben chiaro il progetto ed essere in grado di vedere l'insieme e non solo il loro singolo prodotto/servizio. Solo così si realizzerà un evento di qualità elevata, sia per bellezza, sia per funzionalità dell'evento stesso.

Il 2020 non è (quasi) stato vissuto per quanto riguarda il mondo dei matrimoni, salvo casi eccezionali, quindi credo che nel 2021 vedremo progetti che sarebbero dovuti uscire un anno prima, spero però senza dover sacrificare l'effetto wow, che nei matrimoni ha la sua importanza.

Per il 2021 personalmente mi sono concentrata nel creare i giusti contrasti, tra elegante e grintoso, tra classico e moderno, con colori che sento affini al mio mondo.

Nel mondo della stationery di lusso c'è il ritorno alla carta fatta a mano, la ceralacca che ormai la fa da padrona, arricchita con foglia oro ma anche fiori secchi, e ci sono stampe ricercate e preziose create con le classiche metodologie di stampa tipografica di una volta. Il richiamo al naturale è preponderante, sia per quanto riguarda la scelta del supporto che si tende a prediligere riciclato o certificato FSC, sia nei soggetti che spesso ritraggono elementi botanici, fiori, ma anche specie animali di grande impatto come ad esempio gli uccelli tropicali.

Infine, se ti dico "just Tuscany", c'è un tipo di grafica che ti viene in mente e che associ a questa espressione?

Just Tuscany per me sei tu, Federica, e lo associo principalmente al tuo sorriso contagioso e alla tua parlata toscana che amo da impazzire. 

Se penso ai tuoi prodotti mi vengono in mente il bianco naturale del sapone e della cera, le sfumature dei fiori secchi in tonalità neutre o terrose, i fiori di campo colorati e allegri, proprio come sei tu. Se dovessi rappresentarti con un disegno sicuramente sarebbe un ramo di qualche pianta speciale e rara.

In generale quello che mi suscita Just Tuscany, con i suoi prodotti delicati e ineguagliabili, è sicuramente l'emozione pura di quando si riceve un tuo prodotto e si chiudono gli occhi per sentire meglio il profumo che fuoriesce dalla scatola. Questo è quello che mi sembra di fare ogni volta che guardo una tua foto. 

Che dire? Io mi sono commossa a leggere queste parole e ringrazio di cuore Josephine, in attesa di unire le mie creazioni alle sue. Aspettatevi qualcosa di veramente esplosivo... 

Alla prossima intervista!

(Crediti fotografici: Tutte le foto sono prese dal sito di Josephine Parozzi/The Creative Design Lab)

https://justtuscany.com/facciamo-due-chiacchiere-con-josephine-parozzi-designer-founder-di-the-creative-design-lab/Facciamo due chiacchiere con Josephine Parozzi di The Creative Design-Lab
  • Condividi:

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuti

Ciao, sono Federica e sono la mente e il cuore di Just Tuscany. Il mio mondo è ecosostenibile e profumato, è fatto di sapone all'olio extra vergine di oliva biologico toscano e cera vegetale, decorati  con botaniche essiccate, nastri di stoffa, sete, essenze e profumi evocativi.  

Categorie

ricerca

© 2021 Just Tuscany di Federica Ferrucci · Via S. Michele degli Scalzi 36, Pisa · P.IVA 02334440506 · Privacy Policy
Brand & web design Miel Café Design · Brand Photography Immagie Fotografia
crossmenu